Un golosissimo arancino agli asparagi selvatici senza carne

Al TG5 Gusto verde con Gioacchino Bonsignore il nostro Chef Seby Sorbello ha preparato un arancino senza carne. Ripieni di asparci selvatici e formaggio piacentino ennese. I sapori della tradizione siciliana nel più tipico dei prodotti: l’arancino.

La preparazione è molto semplice. Si inizia con un soffritto di cipolla e di asparagi selvatici. Si aggiunge poi il brodo vegetale. 2 litri di brodo per ogni chilo di riso. Quando bolle si versa il riso e si lascia cuocere con un canovaccio come coperchio.

Quando il riso sarà completamente asciutto sarà pronto. Poi, si manteca il tutto con del formaggio ragusano DOP grattuggiato e si lascia raffreddare. Si prepara poi la classica piramide inserendo all’interno il piacentino ennese. Si pana il tutto con una pastella di acqua e farina e poi, si passa nel pangrattato di pane di semola.

Si frigge poi il tutto per immersione. Quando la panatura sarà dorata, l’arancino è pronto da gustare.

Il consiglio dello Chef è di lasciar riposare gli arancini in frigo almeno un’ora prima di panarli. E dopo la frittura gustarli bollenti.

Gustare per credere.

GUARDA IL SERVIZIO AL TG5 VERDE