Pasta alla Norma. Un classico della cucina catanese.

Al TG5 Gusto Verde con Gioacchino Bonsignore il nostro Chef Seby Sorbello propone la pasta alla Norma. Già il nome rievoca la celebre opera lirica del catanese Vincenzo Bellini: “La Norma”, appunto.  Anche se la tradizione attribuisce allo scrittore Nino Martoglio la “paternità del nome”. Infatti, si racconta che l’autore definì questa ricetta una “Norma” perchè sublime. Anche per questo motivo la pasta alla Norma è uno dei piatti più rappresentativi del binomio Cucina & Cultura.

Il procedimento è molto semplice. Si inizia scegliendo il pomodoro. L’importante è che sia fresco e siciliano.
Dopo averlo cubettato, si scotta in padella semplicemente con dell’olio extra vergine d’oliva. Poi si passa a friggere la melenzana, tagliata a cubetti, per immersione. E per finire… grattuggiata di ricotta salata fresca. A dare ancora più profumo una spolverata di le lamelle di basilico.

Importante: il formato ideale per la pasta alla Norma è il Rigatone. Una pasta che per forma e tipologia raccoglie bene il sugo e ne esalta il sapore.

Il Consiglio dello Chef è di mantecare tutto insieme per alcuni minuti e di grattuggiare solo alla fine la ricotta salata direttamente sul piatto.

Quindi cosa aggiungere? Porta i sapori di Catania in tavola. Adesso il piatto è pronto e non resta che gustarlo!

GUARDA IL SERVIZIO AL TG5 GUSTO