Per la settimana della cucina italiana il nostro Chef sarà Ambasciatore della Cucina Mediterranea nel mondo.

Per la settimana internazionale della Cucina Italiana, il Ministero degli Affari Esteri ha promosso delle attività per raccontare la grande cucina del nostro Paese. Tali manifestazioni hanno lo scopo di raccontare e promuovere le qualità della nostra cultura gastronomica e alimentare.

Nello specifico il nostro chef Seby Sorbello è stato invitato dall’agenzia ICE, in accordo con il Consolato Generale d’Italia a Gerusalemme, a tenere una masterclass di Cucina Mediterranea a Ramallah.
La Dieta Mediterranea, patrimonio dell’UNESCO, e la cucina italiana sono un elemento di promozione della tradizione e della creatività del nostro Paese. E inoltre l’uso di ingredienti di qualità rappresentano un’ulteriore carattere di riconoscibilità.

Il nostro Chef porterà in Palestina il meglio che il Mediterraneo e il territorio etneo possano offrire. Un viaggio tra i sapori e i profumi della nostra terra. Le lezioni si terranno dal 26 al 30 novembre in due sedi prestigiose: la Kitchen Club Academy e la Caesar Hospitality Academy.

Il nostro Chef, però, non sarà solo in questa “avventura palestinese”. Lo accompagnerà il giovane Enrico Lavernier che ha partecipato con la Nazionale Italiana Cuochi Junior alle ultime olimpiadi di cucina ad Erfurt.

Cinque giorni per raccontare antipasti, primi, secondi, street food e i dessert del nostro territorio.

Tra i tanti piatti che il nostro Chef preparerà ci saranno alcuni dei suoi “cavalli di battaglia“. Tra i quali la triglia nel giardino dell’Etna, i tagliolini con ricciola, verdello e vellutata di porro al basilico e il dentice “aggrassato” con purè di sedano rapa e fettuccine d’orto. Ci saranno anche dei grandi classici della cucina mediterranea: dagli arancini alla pizza Margherita, dalle panelle al cannolo di ricotta.